Categoria: Restanza

Pareggio

Forse non è questione di fare caso a quando si è felici. Forse è il caso di intendere tutto come una puntuale, spericolata e metodica ricerca della felicità. Questa ricerca, locale e soggettiva, vuole mani su roccia, incontri casuali e passi su montagne modellate da eventi atmosferici, passaggi e interferenze di genti e animali. Un…

Di Vino 11 Agosto 2022 0

Il respiro del Corno Grande

Svegliarsi che è ancora buio. Alzarsi con gli occhi impastati di sonno. Scrutare il cielo, pare reggere. Colazione al volo e partire che il sole non è ancora sorto. A Campo Imperatore una serie di parcheggiatori improbabili danno il buongiorno. Il Corno Grande è preso d’assalto. Turisti veneti lo fotografano. Attaccare il sentiero con le…

Di Vino 1 Agosto 2022 0

Infinito restare e non fermarsi possibilmente mai

Infinito restare è un viaggio. Non un libro statico, permanente, immobile, come può sembrare. Un viaggio alla fine del tempo nell’Appennino nel senso odierno dell’abitarlo viverlo. Infinito restare esplora le possibilità del ritorno s’insinua nello spazio aperto da questo restare. Un geografo francese lo ha definito “espace vécu”, spazio vissuto. In questo spazio qualcuna è…

Di Vino 7 Giugno 2022 0

La fine è il mio inizio

Un giro per le campagne intorno casa ed è subito la magia della scoperta. È un mondo a portata di mano che tendevo ad ignorare. L’ho ritrovato con le restrizioni di questi tempi balordi e mi capita sempre più spesso di passeggiarci con qualche amic*. Denso di tracce, di segni del passato, della vita di…

Di Vino 2 Aprile 2021 0

Il dono della montagna

“Tre grandi doni ci può dare la montagna: la fatica, la solitudine, il silenzio”. Alberto Paleari Fatica. Sin dalla partenza la nebbia confonde la direzione intrapresa. Passato il tratto di bosco la montagna s’impetta, s’ingrifa, s’arrampica e fa capire chi è il padrone. Inizia così la rava della Giumenta Bianca, meglio conosciuta come “la direttissima”…

Di Vino 6 Marzo 2021 0

Fuochi nella notte, ovvero la notte di San Giovanni

“Così vanno le cose, così devono andare”Consorzio Suonatori Indipendenti Il sole si avvia lentamente al tramonto. Sul monte Morrone porzioni di luce irregolari vanno rimpicciolendosi, come se qualcuno stesse tirando una tovaglia dall’altro lato della montagna. “Lu mandëile” avrebbe detto mia nonna Lenuccia, un termine arcaico sopravvissuto per migliaia di anni che in latino significa…

Di Vino 1 Luglio 2020 0